Cresce l’interesse verso le metodologie blended learning

Segnali positivi per il mercato della formazione. Nonostante la crisi
economica, solo il 9% delle aziende prevede una riduzione degli investimenti,
mentre più del 30% decide di aumentarlo, ricorrendo a finanziamenti tramite
fondi interprofessionali, regionali o comunitari, per avviare interventi di
qualità, personalizzati e coerenti con le strategie aziendali.

Formazione

Nella scelta dei fornitori si privilegiano società piccole che non tendono
alla standardizzazione, sono più propense a introdurre innovazioni nei contenuti
e nelle metodologie e pongono maggiore attenzione all’evoluzione dei fabbisogni
organizzativi.

Metodologie formative

Diminuiscono le classiche lezioni d’aula (che comunque rimangono le più
utilizzate) e la formazione outdoor, mentre aumenta l’utilizzo di blended
learning. Altre metodologie di interesse sono l’action learning e il
coaching/mentoring.

Grafico: Rapporto ASFOR 2010

Per saperne di più: http://www.dteam.it/pages/it/formazione/percorsi-formativi.php

 

Questa voce è stata pubblicata in What's the buzz nella formazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...